Bulli, Gregari, Sostenitori e Neutrali: Tutti Colpevoli di Bullismo

Tutti Colpevoli di Bullismo

Approfondiamo meglio i ruoli coinvolti nella dinamica persecutoria e l'interazione bullo-vittima in chiave vittimologica.

Secondo Olweus (2007), negli episodi di bullismo intervengono a vario titolo quattro attori chi con ruolo attivo e chi con ruolo passivo: bulli, vittime, difensori e neutrali.

Tra i protagonisti attivi si classificano: il bullo leader, soggetto che progetta e scatena gli atti di prepotenza (anche se non sempre ne è il perpetratore); i gregari, partecipi delle prepotenze sotto la guida del leader di cui in alcuni casi sono perpetratori; i sostenitori, che assistono all’azione passivamente, ma in realtà la sollecitano attivamente con incitamenti e fomentando il conflitto.

Tra i protagonisti passivi si fanno rientrare: la vittima passiva, il soggetto cioé che subisce le prepotenze incapace di reagire; la vittima provocatrice, che contrappone invece la sua resistenza al bullo, provocandolo fino al punto da innescare un circolo vizioso di offesa-difesa- violenza.

difensori sono coloro i quali difendono la vittima, assumendosi il rischio di porsi contro il dominio del più forte. I neutrali sono gli spettatori "senza voce", inermi, coloro i quali non prendono una posizione di fronte alle prepotenze o non sono mai presenti agli episodi, la cosiddetta maggioranza silenziosa.